9 ore di formazione in 3 incontri

(http://scuolagov.fusiontec.it/)

HOME: Breve presentazione dell’Istituto.

LA NOSTRA SCUOLA: Pagina dedicata alla presentazione della propria struttura. Completo di foto e testi.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO:  Possibilità di inserire una scheda con foto e descrizioni per ciascun dirigente.

ORGANIGRAMMA: Possibilità di inserire l’organigramma dell’istituto.

MODULISTICA: In questa sezione le scuola potranno pubblicare documenti  da far scaricare ai propri studenti o al personale, quali, ad esempio:

  • Astensione facoltativa
  • Cambio giorno libero
  • Cambio turno docenti scuola dell’infanzia
  • Modello di congedo per malattia del bambino
  • Modello richiesta congedi
  • Modello malattia gravi patologie
  • Modello richiesta permessoorarioLegge104
  • Permesso per diritto allo studio
  • Permesso sindacale
  • Richiesta astensione dal lavoro per maternità generico
  • Richiesta di certificati di servizio
  • Richiesta permessi brevi primaria
  • Richiesta permessi brevi INFANZIA
  • Richiesta visita specialistica
  • Modello di richiesta nulla osta
  • Modulo per l'esercizio del diritto di scegliere se avvalersi o non avvalersi dell'insegnamento della religione cattolica
  • Modulo per la domanda di ritiro dalle lezioni del proprio/a figlio/a
  • Modulo di iscrizione agli anni successivi al primo
  • Modulo per la richiesta di esonero del pagamento delle tasse per motivi economici
  • Modulo di richiesta esonero dalle esercitazioni pratiche di ed. fisica
  • Modulo per la richiesta di esonero del pagamento delle tasse per l'anno successivo "per merito"
  • Modulo per la domanda di iscrizione alla classe prima

PROGETTI SCOLASTICI:  Possibilità di inserire i progetti a cui la scuola ha partecipato, o in formato di testo oppure sottoforma di galleria fotografica.

CORSI: In questa sezione è possibile pubblicare le specifiche di tutti i corsi e di tutti gli indirizzi. Nello specifico è possibile pubblicare anche immagini e documenti di interesse dello studente che deve orientarsi nella scelta della scuola.

DOVE SIAMO: Possibilità di inserire informazioni e la cartina del luogo in cui si trova la scuola.

LINK UTILI: Possibilità di pubblicare link ad altri siti internet.

FOTO GALLERY:  Possibilità di pubblicare le  foto con ingrandimento e didascalia. Massimo 15 foto!!!!

SCRIVICI: Il modulo consente al visitatore di comunicare con la scuola inviando una mail dal sito.

MAPPA DEL SITO: Il modulo mappa del sito comprende e visualizza uno schema totale e completo di tutte le pagine del sito internet.

INFO:  Il modulo permette la pubblicazione dei dati essenziali  dell’Istituto.  Ad esempio i recapiti telefonici, fax e-mail.

CONTATTI: Pagina contenente le e-mail per scrivere all’Istituto.

CERCA: Modulo che consente di avere un motore di ricerca per ricercare parole e argomenti nelle pagine del sito dell’Istituto.

KEYWORDS E DESCRIPTIONS PER MOTORI DI RICERCA: Il modulo permette di inserire 25 parole chiave, keywords, per fare in modo che il tuo sito internet, se visto da un motore di ricerca, sia catalogato correttamente. Inoltre puoi inserire una descrizione per il tuo sito internet.

EVENTI E APPUNTAMENTI: Comprende la possibilità di gestire un calendario eventi. E´ previsto un calendario mensile che puoi visualizzare nelle pagine del sito e che automaticamente ti segnala i giorni in cui è previsto un evento.

FORUM: Attivazione dell´area forum.  L´area forum prevede la possibilità che il forum sia privato e quindi gli utenti devono registrarsi prima di scrivere nel forum.

N. 5 EMAIL AGGIUNTIVE: Possibilità di creare fino a 5 email aggiuntive del tipo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

GESTIONE UTENTI: Il modulo permette di gestire gli utenti amministratori del sito internet. Quindi di creare nuovi utenti e consegnare loro una password e di abilitare o meno ogni singolo utente alla gestione delle varie aree del sito internet.

AREA PRIVATA e DOCUMENTI PRIVATI: L´area privata permette di pubblicare sul proprio sito internet documenti e comunicazioni riservate solamente agli utenti registrati. L´utente iscritto al sito, accedendo all´area privata con il suo nome utente e la sua password potrà visionare i documenti e le comunicazioni riservate agli iscritti.

COMMENTI: Con questo modulo puoi commentare le varie notizie, eventi e campionati del tuo sito internet. Puoi inoltre permettere o meno, a tua scelta, anche agli utenti registrati di commentare le notizie e le altre informazioni.

GESTIONE LINGE:  Il servizio consente di realizzare il tuo sito internet in varie lingue straniere. Al momento disponibile inglese.

Il software "libero" negli ultimi anni è diventato oggetto di un duro scontro commerciale e istituzionale, fra Stati Uniti e Unione Europea, fra i produttori di hardware e software proprietario e gli sviluppatori di software libero, è stato anche al centro di un acceso dibattito per la proposta europea, poi rigettata definitivamente dal Parlamento, di renderlo brevettabile. Il motivo di tanta importanza sta nel fatto che il software è alla base dell'automazione di ogni produzione tecnologicamente avanzata e di tutta la moderna industria immateriale dall'innovazione della Pubblica Amministrazione all'uso personale di Internet per istruirsi, lavorare e comunicare a distanza.

Il software è uno strumento che serve a produrre altri strumenti, e in quanto tale è uno strumento produttivo; ma il software è anche un artefatto cognitivo: incorpora un'idea di chi lo usa, e implica delle regole di funzionamento. Così il software, il linguaggio al lavoro che tratta il sapere e la conoscenza degliuomini non influenza solo modelli produttivi ma induce schemi mentali e modelli cognitivi. Il software porta con sè significati e valori. Il software libero ha un altro importante effetto, mette in discussione gli istituti giuridici basati sul concetto di proprietà intellettuale; badate bene, non li rifiuta, anzi, ci costruisce sopra, ma con un altro obiettivo, quello di ampliare la possibilità dell'utilizzatore. Con il termine Software Libero si intende una vasta gamma di prodotti software con cui è possibile fare le stesse cose ma che vengono realizzati nell'ambito di due distinte filosofie, quella del free software e quella del software open source.

Due filosofie distinte, certo, ma accomunate dalla medesima matrice culturale. Ciò che le differenzia sostanzialmente è la licenza d'uso. Il free software è correttamente definito come il software distribuito con la licenza GPL - General Public Licenze - elaborata dalla Free Software Foundation nell'ambito del progetto GNU. Quello che la licenza prevede è innanzitutto la libertà di eseguire il programma per qualunque scopo, senza vincoli rispetto al suo utilizzo; in secondo luogo, la libertà di studiare il funzionamento del programma ed eventualmente di adattarlo alle proprie esegenze; quindi, la libertà di redistribuire copie del programma e, infine, la libertà di migliorare il programma stesso e di distribuire i miglioramenti. Tutte cose che con il software commerciale coperto da copyright tradizionale non è possibile realizzare. Ma molte altre licenze open source identificano il software come libero, seppure con accenti diversi da quelli della FSF. La stessa definizione di software open source - una volta che sia stata montata dai riferimenti ideologici del progetto GNU - è quasi sovrapponibile alla definizione di free software. Essa fu elaborata nel 1988, da Bruce Perens, Eric Raymond e altre personalità nel campo del software libero per mettere in luce i numerosi vantaggi pratici, come l'adattabilità, l'affidabilità, la sicurezza, la conformità agli standard. Il tutto allo scopo di meglio promuoverlo nel mondo degli affari, che guardava con sospetto ai principi di libertà associati all'idea del free software.

Sed venenatis bibendum nisl, eget iaculis tortor imperdiet vel. In ut leo ut dui porta tincidunt. Aliquam erat volutpat. Vestibulum volutpat malesuada urna, in mollis tellus vehicula vitae. Fusce sed leo risus. Duis sagittis velit non lectus viverra cursus. Sed vel sagittis urna. Aliquam laoreet rutrum eros eu pretium.

La Fusion Technology S.r.l. si occupa da anni della creazione di laboratori multimediali e grazie alla propria esperienza sul campo, oggi è in grado di sopperire alle più svariate esigenze didattiche, dall'apprendimento di una lingua straniera alla risoluz ione di quesiti scientifici grazie all'uso di moderni apparati informatici. La realizzazione di un ambiente multimediale può:

- partire da “zero”, dall’assemblaggio dei singoli PC al cablaggio strutturato all’interno del aula

- sistemare e migliorare le condizioni di un laboratorio già esistente, ma non totalmente efficiente

Pagina 2 di 2